18 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > Treviso

I veterani di Treviso danno vita ad un museo fotografico dello sport trevigiano

02-07-2013 09:27 - Treviso
Il progetto era in aria da tempo. Da quando i Veterani dello Sport di Treviso festeggiarono nel 2011 il loro 35esimo anniversario di fondazione con la bella rassegna fotografica di sportivi di tutti i tempi allestita nel chiostro di Santa Caterina. Una esposizione che raccolse l´entusiastico consenso di appassionati sportivi e non e fece segnare centinaia di visitatori. E che, visto il successo, non poteva andare in soffitta. Così, sotto la spinta del neopresidente Prando Prandi e con l´appoggio da parte del Presidente a vita Aldo Tognana, la mostra fotografica che raccoglie le foto più belle di decine e decine di sportivi di Treviso di tutte le discipline diventa ora Museo Fotografico dello Sport Trevigiano, ospitato dal Comune di Ponzano Veneto (a pochi chilometri dalla città) che ai Veterani ha assegnato vita natural durante l´atrio della Casa delle Associazioni presso la ex scuola di via Santandrà.
Attraverso centinaia foto inedite del passato e del presente, di grandi campioni del tempo che fu e di campioni ancora in attività, che hanno segnato la storia dello sport di una delle città più sportive d´Italia, i Veterani di Treviso contano di rinverdire imprese epiche e ridestare i valori più puri dello sport.
Un museo nel quale verrà data vita, oltre all´impianto in essere, a delle rassegne monotematiche dedicate alle varie discipline, ai singoli campioni o a temi d´attualità.
Al taglio del nastro di fine giugno (nella foto il Presidente Onorario ing. Aldo Tognana al fianco del quale sono il vicesindaco di Ponzano Veneto Antonello Baseggio e il presidente Prando Prandi) hanno presenziato molti grandi atleti del passato: la cestista Daniela Grosso, il vicepresidente dei Veterani di Treviso e rugbista Sandor Peron assieme ai compagni di squadra Fantin, Pin e Busatto, Adriano Pizzolon gloria ponzanese dello judo azzurro, Primo Baran indimenticata medaglia d´oro alle Olimpiadi di Città del Messico, Giorgio Bortolozzi grande atleta ieri e oggi, figlio dell´indimenticato prof. Menenio al quale è intitolata la sezione trevigiana e il consigliere nazionale UNVS Nicetto, accompagnato dall´ex delegato regionale Dal Ben e dai presidenti di Padova e Bassano.
La rassegna di Ponzano resterà aperta (dopo la pausa estiva di luglio ed agosto) tutte le sere dalle 19 alle 21 e il sabato dalle 9.00 alle 12.00. Concordando anche eventuali visite guidate con la segreteria dell´UNVS di Treviso (349 2383242). A settembre si attendono le prime visite guidate da parte del pubblico scolastico più giovane al quale questa rassegna è destinata in particolar modo, quale segno duraturo dei valori incrollabili dello sport nelle sue espressioni più alte.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account